GUIDA PER OTTENERE E RINNOVARE IL PIN INPS

Guida alle alternative di rilascio, al rinnovo e conversione PIN da Ordinario a Dispositivo per prestazioni e benefici economici

 

 

FONTE: PMI.it

PIN INPS

Con la sostituzione delle credenziali di accesso con quelle uniche dell’identità SPID (dal primo ottobre 2020), non si può più richiedere e ottenere online il rilascio del PIN INPS.

Chi lo aveva ottenuto prima dello scorso primo ottobre, tuttavia, può utilizzarlo fino a scadenza. Resta questa possibilità inoltre, per chi è impossibilitato ad ottenere lo SPID.

Mentre il PIN Ordinario consente soltanto di visionare le informazioni sulla propria posizione contributiva e previdenziale, quello Dispositivo permette di richiedere prestazioni e benefici economici. 

Per accedere ai servizi online INPS si possono utilizzare in alternativa le seguenti credenziali: 

1. SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale);

2. CIE (Carta di Identità Elettronica);

3. CNS (Carta Nazionale dei Servizi). 

 

DOMANDA PIN INPS ONLINE

Come detto in precedenza, dal 1° ottobre 2020 l’Istituto non rilascia più nuovi PIN, se non in casi particolari. Quelli già assegnati possono essere utilizzati per accedere alle procedure, modificati, convertiti in dispositivi (se ordinari), ripristinati in caso di smarrimento o revocati (in caso di revoca non sarà possibile richiedere un nuovo PIN).

La procedura online per la richiesta del PIN resta in uso solo per i residenti all’estero non in possesso di un documento di identità italiano, in quanto impossibilitati a richiedere le credenziali SPID.

Presso le sedi territoriali dell’Istituto, previo appuntamento e presentando il modulo MV35, potranno continuare a richiedere il PIN:

  • i genitori per i figli minori di 18 anni;
  • i cittadini di Paesi UE ed extracomunitari che non hanno un documento di identità rilasciato in Italia;
  • i tutori, curatori e amministratori di sostegno per le persone soggette a tutela, curatela e amministrazione di sostegno.

 

→   GUARDA IL VIDEO

 

RILASCIO PIN ONLINE PER I SOGGETTI AMMESSI

La domanda di rilascio PIN si presenta online, collegandosi al sito INPS e seguendo il percorso: 

Prestazioni e servizi -> Tutti i servizi “Richiesta PIN online”.  

 

 

Cliccando su “Richiedi PIN” la schermata richiede l’inserimento del codice fiscale e rimanda a un’altra pagina dove è necessario inserire: dati anagrafici, indirizzo, numero di telefono, recapiti cui inviare il PIN. 

 Sia in caso di PIN INPS Ordinario che Dispositivo, il PIN iniziale è composto da 16 caratteri. 

Il sistema invia per email oppure SMS le prime otto cifre del PIN, mentre la seconda parte viene inviata per posta direttamente all’indirizzo di residenza.

 

Al primo utilizzo, il PIN iniziale di 16 caratteri viene sostituito con uno di 8 caratteri, da conservare per i successivi utilizzi.

 

INFORMAZIONI SUL PIN INPS

Per ottenere informazioni è possibile chiamare il Contact Center al numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164164 (per chiamate da cellulari (a pagamento), comunicando i propri dati anagrafici, la residenza e i recapiti.

 

CONVERSIONE IN PIN DISPOSITIVO

Per ottenere la conversione online del PIN Ordinario in PIN Dispositivo è necessario accedere al portale attraverso il PIN ordinario e successivamente:

stampare il modulo di richiesta, firmarlo e scansionarlo;

caricarlo online con un documento di identità;

inviarlo via fax con la copia del documento firmato al numero 800 803 164 oppure consegnarlo presso una sede INPS.

 

RIPRISTINO PIN INPS ONLINE

Il ripristino del PIN online è possibile solo se l’utente ha già effettuato almeno un accesso con il vecchio PIN. In caso contrario bisogna prima chiedere la revoca del precedente PIN mai utilizzato e solo successivamente chiederne uno nuovo.

Per il ripristino del PIN INPS, dalla home page del portale, stesso percorso: 

“Prestazioni e servizi -> Tutti i servizi -> Richiesta PIN online”. Quindi scegliere l’opzione “Hai smarrito il PIN?“:

 

 

 

Selezionare l’opzione “Ripristina PIN“:

 

 

   Inserire: 

Codice Fiscale;

Numero di cellulare;

Indirizzo email oppure PEC.

 

Completata la procedura l’utente riceverà un’email con il link da seguire. Le prime otto cifre del nuovo PIN vengono inviate tramite SMS mentre le altre via email. 

 

→   GUARDA IL VIDEO


Per saperne di più:

info@pierlucaeassociati


 

Download

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità?