|CoronaVirus| GUIDA AL DECRETO 17 MARZO 2020

In vigore dal 17 marzo il decreto legge con le misure economiche per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. [SEZIONE IN AGGIORNAMENTO]

| AGGIORNAMENTI al 27/03/2020 |

NEWS INPS del 27/03/2020:

Si informa che le domande per usufruire della prestazione "indennità 600 euro" potranno essere presentate a partire dal 1° aprile 2020. Da quella data è possibile accedere direttamente dal sito.

MESSAGGIO INPS del 27/03/2020:

I DURC con data fine validità compresa tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 continuano a essere validi fino al 15 giugno, in virtù della previsione dell'art. 103 del Dl 18/2020, che amplia fino a quella data la validità di tutte le autorizzazioni/certificati con scadenza nel periodo (31 gennaio-15 aprile 2020).
LEGGI MESSAGGIO 1374/2020

DICHIARAZIONE PRESIDENTE INPS SU RAIUNO del 25/03/2020:

Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, parlando su Raiuno delle misure previste dal decreto Cura Italia ha dichiarato che «dalla prossima settimana saranno aperte le procedure per accedere ai 5 bonus introdotti dal provvedimento». Sarà attivata sul sito dell’INPS una procedura semplificata con un PIN semplificato per l’invio delle domande. I bonus potranno essere richiesti direttamente dalla persona interessata tramite anche PIN INPS dispositivo o SPID.
GUARDA DICHIARAZIONE TRIDICO (al minuto 33:10-39:40)

RISOLUZIONE 13/E AGENZIA DELLE ENTRATE del 20/03/2020:

Istituzione del  codice  tributo "6914" per  l’utilizzo  in  compensazione,  tramite modello F24, del credito d’imposta canoni di locazione botteghe e negozi (categoria catastale C1) - art. 65 del decreto-legge 17 marzo 2020, n.18. L'aspetto di maggior interesse è legato alla spendibilità di tale credito, in quanto è utilizzabile a decorrere dal prossimo 25 marzo 2020.
LEGGI RISOLUZIONE 

FAQ AGENZIA ENTRATE-RISCOSSIONE del 20/03/2020:

Le scadenze delle rate di piani di dilazione per il pagamento di cartelle esattoriali in scadenza dall'8 marzo al 31 maggio sono sospese e andranno pagate entro il 30 giugno - art. 68 del decreto-legge 17 marzo 2020, n.18. Le domande di rateizzazione presentate saranno comunque lavorate. Stop fino al 31 maggio anche a fermi, ipoteche e pignoramenti.
LEGGI COMUNICATO

TWEET ACCOUNT INPS del 20/03/2020 ore 08:55:

#DecretoCuraItalia Nessun click day, prime indicazioni per il congedo parentale straordinario e per le altre misure del decreto. Continuate a seguirci per gli aggiornamenti #ufficiostampa #iorestoacasa #inpscomunica

19/03/2020

Si è svolto lunedì 16 marzo, il Consiglio dei Ministri all'esito del quale è stato approvato il decreto "Cura Italia".

Il decreto appena emanato riguarda soltanto le misure ritenute urgenti per il mese di marzo (da qui "Decreto Marzo").
 

Leggi o scarica il testo del Decreto Marzo "Cura Italia"


Rappresenta quindi soltanto una prima risposta alla crisi "Coronavirus" sul piano economico, poiché a questo decreto ne seguirà un altro nel mese di aprile.

In vigore dal 17 marzo, in seguito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Decreto-Legge n.18 interviene su CINQUE PRINCIPALI FRONTI:

  1. Finanziamento aggiuntivo per il Sistema sanitario nazionale, la Protezione civile e gli altri soggetti pubblici impegnati sul fronte dell’emergenza (art. 1-18);

  2. Sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito (art.19-48);

  3. Iniezione di liquidità nel sistema del credito (art. 49-59);

  4. Sospensione degli obblighi di versamento per tributi e contributi (art. 60-71);

  5. Misure di sostegno per gli enti locali e PA (art. 72-126).

Per agevolarne la lettura, abbiamo redatto una TAVOLA DI SINTESI delle misure ritenute maggiormente significative (2 – 3 – 4), lasciando a successivi approfondimenti altri aspetti d’interesse.

 

Download

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità?