|CoronaVirus| BONUS 600€ PER GLI STAGIONALI

Il bonus di 600€ spetta anche ai lavoratori stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali. Ma quali sono le attività economiche che rientrano in tali settori?

COSA Bonus 600€

CHI  Lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali

DOVE  Sito INPS

QUANDO  Dal 1° Aprile 2020

RIF. NORMATIVO  Art. 29 del Decreto "Cura Italia" del 17.03.2020


1. BONUS €600 RICONOSCIUTO AGLI STAGIONALI

Da mercoledì 1° Aprile è stato possibile richiedere l’indennità di 600€ all'INPS, riconosciuta - per ora -  per la sola mensilità di marzo 2020.

Il bonus 600€, introdotto inizialmente per i titolari di P.IVA e per i Co.Co.Co., spetta anche ai lavoratori dipendenti stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali.

ATTIVITA' STAGIONALE: in linea generale possiamo definire come attività stagionali quelle prestazioni che si svolgono ciclicamente, legate ad uno o più periodi dell’anno.

Il settore turistico è infatti tra i settori più colpiti, con molte imprese che hanno dovuto anche licenziare alcuni dipendenti vista la sospensione momentanea delle attività


2. COSA DICE IL "CURA ITALIA": ART. 29

Per questo il Governo ha deciso di introdurre nel Decreto “Cura Italia” (art. 29) un contributo di 600€ per coloro che hanno cessato "involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del decreto" (17/03/2020).

Questo significa che la perdita del lavoro non deve per forza essere avvenuta nel periodo in cui è scoppiata l’emergenza Coronavirus.

CESSAZIONE INVOLONTARIA: per cessazione involontaria si ritiene possa intendersi la chiusura a termine di un contratto di lavoro a tempo determinato e il licenziamento.


3. QUALI SONO I REQUISITI PER POTER RICHIEDERE IL BONUS?

In sintesi, possono richiedere il Bonus €600 i lavoratori stagionali che possiedono i seguenti requisiti:

  • hanno cessato il rapporto di lavoro dal 1° gennaio 2019 al 17 marzo 2020;
  • non sono percettori di reddito di cittadinanza;
  • non sono titolari di trattamento pensionistico diretto;
  • non sono titolari di rapporto di lavoro dipendente al 17 marzo 2020.

Il presente Bonus è cumulabile con borse lavoro, stage e tirocini professionali, compensi per attività sportiva dilettantistica, nonché con le prestazioni di lavoro occasionale nei limiti dei 5.000 euro per anno civile.


4. QUALI SONO LE ATTIVITA' ECONOMICHE
DEI SETTORI DEL TURISMO E DEGLI STABILIMENTI TERMALI?

Per evitare dubbi e confusione, l'INPS, con la circolare n.49 del 30 marzo 2020, ha indicato a chi spetta l'indennità. Ha cioè stilato un elenco, in base alla catalogazione ISTAT di cui alla tabella ATECO 2007, di codici CSC (Codice Statistico Contributivo) associabili alle attività inerenti ai settori produttivi del turismo e degli stabilimenti balneari.

TURISMO

STABILIMENTI TERMALI


 


5. BONUS €600: COME SI RICHIEDE?

Per presentare la domanda è sufficiente collegarsi al sito INPS e identificarsi con una delle seguenti credenziali:

 -  PIN rilasciato dall’INPS (sia ordinario sia dispositivo);
 -  SPID di livello 2 o superiore;
 -  Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
 -  Carta nazionale dei servizi (CNS).

• Se non possiedo le credenziali INPS?

Dovrai richedere il PIN semplificato (composto di sole 8 cifre) - sempre dal portale INPS - che riceverai per SMS (o email). Se non ricevi il PIN entro 12 ore dalla richiesta contatta il Contact Center per la validazione della richiesta.

• Ci sono alternative al portale web?

Puoi richiedere il Bonus tramite il servizio di Contact Center telefonando al:

- numero verde 803 164 da rete fissa (gratuito),
- oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

Anche in questo caso però devi prima richiedere il codice Pin da comunicare all'operatore che presenterà la domanda per tuo conto.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità?